L’imposta di soggiorno è applicata sulla base delle seguenti fasce di prezzo, riferite al costo per persona per singolo pernottamento (comprensivo della colazione e al netto di IVA e di eventuali servizi aggiuntivi):

1. fascia 1-30,99 € tariffa 1,50 € a persona per singolo pernottamento;
2. fascia 31-70,99 € tariffa 2,00 € a persona per singolo pernottamento;
3. fascia 71-120,99 € tariffa 3,00 € a persona per singolo pernottamento;
4. fascia 121-200,99 € tariffa 5,00 € a persona per singolo pernottamento;
5. fascia oltre 201 € tariffa 5,00 € a persona per singolo pernottamento;
6. campeggi ed ostelli tariffa 0,50 € a persona per singolo pernottamento.

Sono esenti dal pagamento dell’imposta di soggiorno:

  • i residenti nel Comune di Bologna
  • i minori di 14 anni
  • gli studenti universitari regolarmente iscritti all’Università di Bologna se alloggiati in studentati.

A decorrere dal 01/04/2015 (P.G. 11341/2015) sono esenti da imposta – limitatamente ai pernottamenti ricadenti nel periodo di ricovero – i soggiornanti che:

  1. a) assistano i degenti ricoverati presso strutture sanitarie del territorio, anche in regime di day hospital (day surgery/day service), per un max di n.1 accompagnatore per paziente;
  2. b) effettuino essi stessi cure ospedaliere in regime di day hospital (day surgery/day service);
  3. c)  assistono il figlio (entrambi i genitori) in regime di day hospital (day surgery/day serice) o di ricovero ospedaliero se di età inferiore ad anni 14.

L’esenzione di cui ai punti a), b) e c) è subordinata alla presentazione di apposita certificazione della struttura sanitaria attestante le generalità del paziente ed il periodo di riferimento delle prestazioni sanitarie del ricovero.